Foto di una grafici e dati statistici su un ipad appoggiato sul tavolo

Statistiche del TOLC: numeri, età, punteggi dei partecipanti

Il mondo universitario all’inizio sembra insidioso: è una realtà nuova con termini mai sentiti? Vuoi iscriverti a una facoltà ma ti hanno detto che dovresti sostenere un ‘tolc’ e non hai idea di cosa fare? Non ti rimane che continuare a leggere!

Introduzione ai tolc e alle modalità di erogazione

Quando si parla di ‘TOLC’ si intende ‘test online CISIA’, un test organizzato da CISIA che viene utilizzato da corsi di laurea che richiedono una valutazione delle conoscenze iniziali prima dell’immatricolazione e interessa sia corsi di laurea ad accesso libero che quelli ad accesso programmato; ci sono corsi definiti ‘ad accesso libero’, che non prevedono una prova di valutazione iniziale di selezione, e altri ad ‘accesso programmato’ dove l’iscrizione è possibile dopo il superamento di una prova di selezione o di ammissione. 

I tolc sono diversi in base ai diversi ambiti, possiamo fare l’esempio del tolc s per le facoltà scientifiche o del tolc b per biologia e biotecnologia, del tolc e per economia e così via. I test sono individuali e le domande, elaborate da un software gestito dal CISIA, variano da studente a studente. I quiz saranno inerenti a materie diverse in base alla tipologia di tolc che vuoi sostenere, si tratta comunque di domande inerenti ai programmi di studio delle scuole superiori e, al termine del test, ti sarà attribuito un punteggio, tenendo in considerazione:

  • 1 punto attribuito ad ogni risposta esatta, 
  • 0 punti per ogni risposta non data, 
  • -0,25 punti che verranno sottratti per ogni risposta errata.

Considerando la penalità, il detto ‘Tentar non nuoce’ potrebbe essere riconsiderato. 

Alcuni tolc prevedono anche una sezione di inglese, con l’assegnazione di 1 punto per ogni risposta esatta e 0 punti per ogni risposta errata o non data. Il punteggio della sezione di inglese non sarà influente sul punteggio totale del tolc ma, in base ai punti, potresti seguire un determinato corso di inglese o potresti sostenere l’esame universitario di inglese senza dover frequentare alcun corso di lingua.

I tolc vengono erogati o tramite la sede universitaria in cui vuoi immatricolarti o, da pochi anni, potresti decidere di svolgere il tolc presso la tua abitazione, grazie alla modalità di erogazione TOLC@CASA. Non tutte le università hanno aderito ai tolc, ma ci sono anche sedi che presentano il tolc ma che non prevedono la modalità tolc@casa; ti consiglio di avere sempre il bando di concorso dell’Università sottomano e di leggerlo bene per avere un’idea precisa. 

Per poter svolgere il tolc@casa è necessario avere:

  • Una connessione a internet
  • Un pc connesso alla rete, 
  • Un dispositivo, come un telefono o un tablet, connesso alla rete,
  • Una stanza illuminata e silenziosa, dove dovrete stare da soli

All’inizio della prova ti sarà chiesto di fare l’ispezione della stanza e, nel caso in cui ci dovessero essere delle irregolarità, i commissari di prova potranno chiederti di ripetere l’operazione anche durante lo svolgimento della prova; nel caso di rumori, i commissari dell’aula virtuale potranno richiedere controlli della stanza o, nei casi più gravi e insindacabili, potranno procedere all’annullamento della prova. 

Se si parla di svolgere un tolc, dunque un test importante per il proprio percorso di studi universitario, tramite la propria connessione, la prima preoccupazione è: se la connessione dovesse interrompersi o non essere molto stabile? Nessun problema irreversibile, c’è sempre un modo per risolvere e, se non ci dovesse essere, ci sarebbe sempre un piano B da considerare! Il commissario d’aula cercherà di aiutarti nel capire se sia un errore di rete passeggero ma se il problema non si risolve, ti verrà attribuito un credito da usare nell’iscrizione al prossimo tolc. 

Se volete svolgere il tolc in tranquillità ed evitare inconvenienti legati alla rete, potreste svolgere le simulazioni nell’area ‘esercitazioni e posizionamento’ sempre sul sito internet cisia, utilizzando il pc e la rete che utilizzereste il giorno del test.

Potresti ricevere un credito anche nel caso in cui dovessi risultare assente il giorno del tolc che hai deciso di sostenere; il credito potrà essere utilizzato entro il 31 Dicembre per la prenotazione al test successivo e potrà essere utilizzato anche per poter svolgere un tolc diverso da quello iniziale o lo stesso tolc. I crediti non utilizzati entro i termini verranno persi e non saranno più rimborsabili. Nel caso in cui le commissioni dovessero riscontare delle irregolarità durante la prova, la prova potrebbe essere ritenuta non valida tramite il provvedimento di invalidazione e non verrà riconosciuto alcun credito.

I tolc, a differenza di altri test di ammissione come quelli utilizzati per l’ammissione alle facoltà di medicina e odontoiatria o professioni sanitarie, possono essere ripetuti più volte. Potresti fare un tolc Maggio e riprovare la stessa tipologia di tolc, esempio sempre il tolc s (se sei interessato alle facoltà scientifiche), a giugno (non è necessario che siano trascorsi 30 giorni) ma per prenotarti al tolc di Giugno devi aspettare che sia trascorso un giorno rispetto al test di Maggio. 

Se vuoi provare tolc inerenti a diversi ambiti, puoi farlo in tranquillità; basterà prenotarti a tolc diversi ma la quota che dovrai versare per poter svolgere il tolc (parliamo di 30 euro che devi versare al termine della registrazione e della prenotazione al test) è inerente al singolo test, quindi dovresti pagare più quote in base al numero di tolc.

Dopo aver chiarito cosa si intende quando si parla di tolc, facciamo i conti in base alle diverse tipologie di tolc, considerando delle statistiche sui punteggi, il sesso e l’età dei partecipanti!

Statistiche dei tipi di TOLC 

numeri, età, punteggi dei partecipanti

TOLC I

test per i corsi di ingegneria e altri in ambito tecnico-scientifico. Nel 2020 sono stati svolti 48202 tolc i in Italia, di questi:

  • 2516 sono stati svolti nel periodo di gennaio, febbraio, marzo e aprile, 
  • 20754 sono stati svolti a maggio, giugno, luglio, 
  • 24932 sono stati svolti nel periodo di agosto, settembre, ottobre, novembre e dicembre.

I tolc i svolti da studentesse sono stati 16753, dunque il 34,8% dei test totali; gli studenti che hanno svolto il test sono stati 31449, quindi il 65,2%.

I punteggi medi per ogni sezione hanno evidenziato come molti studenti abbiano risposto correttamente a più domande relative a matematica e comprensione verbale, ottenendo poi altri punteggi nella sezione di logica e, in ultimo, scienze. 

Considerando la distribuzione in base alle regioni, vediamo che i punteggi più alti sono stati raggiunti dagli studenti e studentesse che hanno svolto il tolc i in Valle D’Aosta; le regioni che hanno presentato test con punteggi più bassi sono state Calabria e Sardegna.

Ci sembra giusto ricordare che gli studenti universitari non sono solo studenti neodiplomati, non ci sono limiti d’età per l’iscrizione a un Corso di Laurea; dunque ci sembra doveroso considerare la distribuzione dell’età dei partecipanti al tolc e si è evidenziato che circa 42540 test sono stati svolti da studenti e studentesse con età inferiore o pari a 30 anni, di cui 4758 sono stati svolti da partecipanti con età inferiore o pari a 20 anni. 

TOLC E

test per i corsi di economia, ambito statistico e scienze sociali. I tolc e svolti nel 2020 sono stati 38934, di cui:

  • 2206 svolti nel periodo relativo a gennaio, febbraio, marzo e aprile, 
  • 18753 test svolti nel periodo di maggio, giugno, luglio, 
  • 17975 svolti tra agosto, settembre, ottobre, novembre, dicembre. 

Il 52,2% dei test, dunque 20318, sono stati svolti da studenti; il restante 47,8%, dunque i rimanenti 18676 tolc e sono stati eseguiti da studentesse. 

Il punteggio medio più alto è riferito alla sezione di logica, seguita poi dalle sezioni di matematica e di comprensione verbale. 

Si è evidenziato che, considerando un numero pari a due prove ripetute, la differenza di punteggio tra ultimo e primo test è stata uguale o inferiore a 33 punti.

Il punteggio medio per ogni sezione del tolc e suddiviso per regione ha permesso di evidenziare che i punteggi più alti si sono evidenziati nelle regioni Liguria, Puglia, Umbria e Valle D’Aosta; i punteggi più bassi sono stati ottenuti dagli studenti che hanno svolto il test nelle regioni Campania e Calabria. 

Circa 32934 tolc e sono stati svolti da studenti e studentesse con età inferiore o pari a 30 anni, di cui 28532 test sono stati svolti da partecipanti con età inferiore o pari a 20 anni. 

TOLC F

test per i cdl in Farmacia, chimica e tecnologie farmaceutiche e alcuni corsi in ambito tecnico, scientifico e delle scienze motorie. Nel 2020 sono stati svolti 11712 tolc f, di cui:

  • 314 svolti nel periodo tra gennaio, febbraio, marzo e aprile,
  • 3691 svolti a maggio, giugno, luglio,
  • 7707 test svolti tra agosto, settembre, ottobre, novembre e dicembre. 

Circa 4829 test sono stati svolti da partecipanti erano di sesso maschile, dunque il 41,2%, mentre le studentesse hanno svolto 6683 test, pari quindi al 58,8%. 

Il punteggio medio più alto è stato ottenuto nella sezione di biologia (circa 8,22 punti) e che supera di circa 0,44 il punteggio medio ottenuto nella sezione di chimica; in ordine decrescente di punteggio seguono le sezioni di matematica, fisica e logica. 

Considerando le variazioni di punteggio in base al numero di prove ripetute, si è evidenziato che 999 test hanno mostrato una differenza di punteggio tra l’ultimo e il primo test pari a 39 punti; con 3 prove ripetute 79 tolc f hanno mostrato una differenza di punteggio tra ultimo e primo test pari a 26 punti.

Le regioni in cui gli studenti hanno totalizzato punteggi mediamente più alti sono Valle D’Aosta e Piemonte; al contrario, le regioni in cui i partecipanti hanno totalizzato punteggi mediamente inferiori sono Calabria e Lazio.

I tolc f svolti da studenti con età pari o inferiore a 30 anni sono stati 10425, di cui 9176 sono stati svolti da studenti e studentesse con età inferiore o pari a 1889. 

TOLC B

test per i corsi di studio di scienze della vita e area biologica. Nel 2020 sono stati svolti 15557 tolc b, di cui:

  • 317 tolc b sono stati svolti nel periodo tra gennaio, febbraio, marzo e aprile,
  • 4277 test sono stati svolti tra maggio, giugno e luglio,
  • 10963 test sono relativi al periodo tra agosto, settembre, ottobre, novembre e dicembre.

Il 30,4% dei test, dunque un numero pari a 4728, è stato svolto da studenti, mentre il 69,9% dei test, quindi circa 10829 test, è stato svolto da studentesse.

Il punteggio medio più alto è stato ottenuto nella sezione di matematica di base, successivamente in ordine di punteggio decrescente sono presenti le sezioni di biologia, chimica e fisica.

Mettendo in relazione il numero di volte in cui è stato ripetuto il tolc b e il punteggio, si è evidenziato che circa 1461 test hanno avuto una differenza tra ultimo e primo test pari a 38 punti con un numero di prove ripetute pari a 2; prendendo in considerazione 3 prove ripetute, 153 test hanno avuto una differenza di punteggio tra ultimo e primo test inferiore o uguale a 35 punti.

La regione Trentino-Alto Adige ha presentato il punteggio medio maggiore, seguìto da Lombardia e Veneto; le regioni che hanno totalizzato un punteggio medio inferiore sono Calabria e Campania. 

Circa 13664 dei tolc b nel 2020 sono stati svolti da partecipanti con età inferiore o pari ai 30 anni, di cui circa 1850 test sono stati sostenuti da studenti e studentesse con età inferiore o pari a 20 anni. 

TOLC S

per Corsi di Laurea di Matematica, Informatica, Chimica, Fisica, Scienze Geologiche e Scienze Naturali. Nel 2020 sono stati svolti 12392 tolc s, di cui:

  • 276 test sono stati sostenuti tra gennaio, febbraio, marzo e aprile.
  • 4695 tolc s sono stati svolti nel periodo relativo a maggio, giugno e luglio
  • 7421 test sono stati svolti nel periodo tra agosto, settembre, ottobre, novembre e dicembre. 

5361 tolc s sono stati svolti da studentesse, dunque il 43,3% dei test; i rimanenti 7031 test, il 56,7%, sono stati svolti da studenti.

Il punteggio medio più alto è stato ottenuto nella sezione di matematica di base, seguita poi dalle sezioni di comprensione del testo, scienze di base e, infine, la sezione relativa a ragionamento e problemi. 

Tenendo conto di un numero pari a 2 prove ripetute, 1221 test hanno presentato una differenza di punteggio tra ultimo e primo test pari o inferiore a 31 punti.

Il Trentino-Alto Adige spicca come regione dove è stato raggiunto il punteggio più alto, mentre la Sardegna, la Calabria e la Basilicata sono le regioni in cui sono stati ottenuti i punteggi più bassi. 

I tolc s svolti da partecipanti che s nel 2020 avevano un’età pari o inferiore a 30 anni sono stati 10698, di cui 9286 test sono stati svolti da studenti con età pari o inferiore a 20 anni. 

TOLC SU

per i corsi di studio di area umanistica. I tolc su svolti nel 2020 sono stati 63781, di cui:

  • 847 test sono stati svolti nel periodo tra gennaio, febbraio, marzo e aprile,
  • 25176 test sono stati svolti tra maggio, giugno e luglio,
  • 37758 test sono stati svolti tra agosto, settembre, ottobre, novembre e dicembre.

Il 75,1% dei test, 47876 tolc su, sono stati svolti da studentesse; il restante 24,9%, quindi i restanti 15905 test, sono stati svolti da studenti. 

La sezione comprensione del testo e conoscenza della lingua italiana è quella che ha presentato i punteggi medi più alti, seguìta da conoscenze e competenze acquisite negli studi e ragionamento logico. 

Considerando 2 prove ripetute, 7400 tolc-su hanno avuto una differenza tra ultimo e primo test inferiore o uguale a 36 punti. 

Friuli-Venezia Giulia e Marche sono state le regioni con i punteggi medi del tolc su più alti, mentre Sardegna e Calabria sono state le regioni con i punteggi medi più bassi. 

51800 tolc su nel 2020 sono stati svolti da partecipanti con età inferiore o pari a 30 anni, di cui 40916 sono stati svolti da partecipanti con età pari o inferiore a 20 anni. 

TOLC AV

facoltà di agraria e veterinaria. Nel 2020 sono stati svolti 4177 tolc av, di cui:

  • 1473 tra maggio, giugno e luglio, 
  • 2704 tra agosto, settembre, ottobre, novembre e dicembre. 

2010 test, quindi il 48,1%, sono stati svolti da studentesse; il restante 51,9%, 2167 test, sono stati svolti da studenti. 

La sezione del tolc av che ha presentato il punteggio medio più alto è stata comprensione verbale, seguìta da logica, chimica, biologia, fisica e matematica. La regione che ha presentato i test con punteggio medio maggiore è stata Trentino-Alto Adige. 

3717 tolc-av sono stati svolti da partecipanti con età massima pari a 30 anni, di cui 3020 test sono stati attribuiti a studenti con età massima pari a 20 anni. 

I numeri sono numeri, non sarà la regione di appartenenza, il genere o tantomeno l’età a pregiudicare la vostra preparazione al tolc e i vostri risultati; l’università non ha limiti d’età o di genere, dipende da voi!

Crediamo in un modo migliore di apprendere e di insegnare, più coinvolgente e basato sulla formazione tra pari.

Vuoi prepararti insieme a noi?

Studenti dei corsi Testbusters
Carrello