Oggi ripassiamo un piccolo argomento di biologia, piccolo ma piuttosto quotato nel test: le malattie veneree. Invece di parlare di tutto lo scibile, ci focalizzeremo su quelle 2-3 cose che secondo noi è più probabile vengano chieste al test. Ci offrirete da bere se dovessimo azzeccarle!

Malattie Veneree

  • sono per definizione le Malattie Sessualmente Trasmissibili, così dette da Venere, dea mitologica dell’amore (Venere per i latini, Afrodite per i Greci; pensate all’aggettivo Afrodisiaco, ecco Venereo è un sinonimo meno utilizzato; Venatorio invece non c’entra assolutamente niente, e significa per chi non lo sapesse “legato alla caccia”, infatti l’arte venatoria è banalmente la caccia)
  • le malattie veneree si trasmettono prevalentemente per via sessuale ma non solo (per esempio, un bambino nato da madre infetta può contrarre la malattia, oppure ci si può ammalare di AIDS per aver utilizzato una siringa infetta)
  • sono causate da batteri, virus, parassiti e fanno piuttosto schifo!

Ora ve le elenchiamo dicendovi l’agente infettivo che le causa (si parla di agente eziologico della malattia; l’eziologia è lo studio delle cause, ricordatevelo):

  1. AIDS (Acquired Immune Deficiency Syndrome) è causata da un virus, ossia l’HIV (Human Immunodeficiency Virus). Sappiate che l’HIV è un retrovirus a RNA (ossia il suo codice genetico è conservato come RNA; non a caso l’HIV deve utilizzare l’Enzima Trascrittasi Inversa. Se non avete idea di quello di cui stiamo parlando ripassate la trascrizione/traduzione del DNA al più presto).
    Quando si viene infettati dall’HIV, la malattia non si manifesta immediatamente, ma possono trascorrere anche vari anni in cui il virus rimane latente e l’individuo è detto portatore sano (nel senso che apparentemente è sano, ma può comunque portare ovvero trasmettere la malattia).
    Quando il virus si esce dalla fase di latenza si ha la cosiddetta sieroconversione e l’AIDS si manifesta in tutta la sua bruttezza. La malattia interferisce con il sistema immunitario, rendendo le persone colpite più vulnerabili a infezioni che generalmente non colpiscono un sistema immunitario normale. Questa vulnerabilità aumenta con il progredire della malattia.
    Oggi esistono molti farmaci contro l’HIV: nessuno è in grado di curare l’AIDS ma possiamo ritardare di molto la sieroconversione di cui vi abbiamo parlato, utilizzando farmaci antiretrovirali.
    Non esiste un vaccino per l’AIDS. Per prevenire la trasmissione per via sessuale è fondamentale l’utilizzo del preservativo.
  2. Gonorrea(anche detta Blenorragia) è causata da un batterio (Neisseria gonorrhoeae).
    Si cura con antibiotici (gli antibiotici funzionano per definizione solo sui batteri, ricordatevelo).
    Non vi serve sapere altro.
  3. Sifilide (anche detta LUE) è causata da un batterio, il Treponema Pallidum. Basta così.
  4. Clamidia causata da un batterio, il Chlamydia Trachomatis.
  5. Epatite B e Epatite C, causate dai virus dell’epatite B (HBV) e dell’epatite C (HCV).
    Sono malattie che possono cronicizzare (una malattia cronica è una malattia che non si riesce a guarire e che può manifestarsi anche per tutta la vita). In passato, quando le trasfusioni venivano eseguite senza le misure di sicurezza come invece avviene oggi, in molti si sono beccati l’epatite.
    Esiste il vaccino per l’epatite B, non ancora per la C.
  6. Trichomoniasi vaginale causata dal Trichomonas (un parassita umano, un protozoo).
  7. Candidosi vaginale causata questa volta da un fungo, Candida Albicans.
  8. infezioni da Papilloma Virus (HPV, virus del papilloma umano).
    Sappiate che il famoso PAP-TEST che fanno le donne serve proprio per cercare alcuni sierotipi di questo virus (i sierotipi dei virus sono praticamente le loro sottospecie, solo alcuni sierotipi sono pericolosi).
    L’HPV nella donna può infatti causare il tumore della cervice uterina (o del collo dell’utero).
    Sappiate che le verruche non sono funghi o cose strane: sono delle lesioni con aspetto caratteristico causate dal virus dell’HPV e solo da quello! Non danno tumori perché provocate da sierotipi diversi da quello del tumore dell’utero, state tranquilli! Da pochi anni esistono vaccini per le donne.
  9. Infezione Erpetica Genitale: l’herpes virus (HSV) può dare problemi non solo alle labbra, ma anche in zona genitale. Ci sono vari tipi di Herpes virus, non vi interessa saperli tutti.
    Sappiate solo che la varicella (che non si trasmette per via sessuale, sia chiaro) è causato da un virus della famiglia degli HerpesVirus (chiamato Varicella Zoster Virus, VZV).

Abbiamo finito. Speriamo che questo breve articolo vi possa aiutare a memorizzare questi concetti!

Alla prossima!