Tutto ciò da sapere per prepararsi al TOLC-I

L’espressione “test d’ingresso” può far venire un po’ di ansia a tutti. È normale. Vale per tutti i test di ammissione e il TOLC-I, di certo, non fa eccezione. 

Qual è il modo per riuscire a dare il massimo, quando affronterete il test d’ingresso a ingegneria?
Semplice. La consapevolezza di aver fatto del vostro meglio in fase di preparazione. Noi proveremo a darvi una mano. Cerchiamo di capire insieme come arrivare con lo spirito giusto al giorno del vostro test d’ingresso a ingegneria, cosa studiare per prepararvi e come esercitarvi per superare il TOLC-I.

Indice:

 

TOLC-I: Le basi

Ne abbiamo già parlato in altri articoli. Se siete arrivati qui probabilmente sapete già di cosa si tratta ma, in fin dei conti, lo diceva anche Totò: “abbondandis in abbondandum!”

Iniziamo con un piccolo reminder! Cos’è un TOLC?

Si tratta, semplicemente, di un acronimo. TOLC sta per Test OnLine CISIA. È il test che il CISIA – Consorzio Interuniversitario Sistemi Integrato per l’Accesso ha ideato e messo a disposizione degli atenei per verificare le conoscenze iniziali di tutti gli studenti che devono sostenere il test d’ingresso a ingegneria e ad altri corsi di laurea ad accesso libero o programmato locale. Gli argomenti presenti nel TOLC sono diversi a seconda del corso di laurea scelto e i quesiti vengono selezionati dal database CISIA TOLC. È molto importante tenere a mente una cosa: pur avendo lo stesso livello di difficoltà, le domande del test d’ingresso saranno diverse per ciascuno studente. Non dobbiamo aggiungere altro, vero?

Esistono 10 tipi diversi di TOLC. Per il test d’ingresso a ingegneria (e ad altri corsi di laurea di ambito tecnico scientifico) viene utilizzato il TOLC-I

Ci siete fin qui? Bene. Perché dopo avervi ricordato che vuol dire TOLC, andremo avanti cercando di farvi capire meglio come funziona il TOLC-I.

Com’è strutturato il TOLC-I

Il TOLC-I prevede 50 quesiti, organizzati in 4 sezioni. Vediamo come sono suddivisi:

      • Matematica: 20 quesiti, a cui rispondere in 50 minuti 
      • Logica: 10 quesiti, a cui rispondere in 20 minuti
      • Scienze: 10 quesiti a cui rispondere in 20 minuti
      • Comprensione verbale: 10 quesiti a cui rispondere in 20 minuti

Il tempo a vostra disposizione, per svolgere questa parte del test d’ingresso a ingegneria, sarà di 110 minutiConclusa la prima parte del TOLC-I, dovrete rispondere a dei quesiti di lingua inglese. Si tratta di 30 domande, a cui rispondere in 15 minuti. Fate molta attenzione! Le diverse sedi universitarie sono libere di scegliere se prendere o meno in considerazione il punteggio che avrete ottenuto nella sezione di inglese del TOLC-I. Come fare per scoprire in che modo si comporterà l’ateneo dei vostri sogni? La risposta è molto semplice: leggete accuratamente il bando di ammissione!

Ricapitolando: per svolgere il test d’ingresso a ingegneria avrete a disposizione un totale di 125 minuti per rispondere a 80 quesiti. Ma come verrà calcolato il punteggio del vostro TOLC-I?

Come funzionano i punteggi nel TOLC-I

Per le sezioni di logica, comprensione verbale, matematica e scienze i punteggi saranno calcolati in questo modo:

      • 1 punto per ogni risposta esatta
      • – 0,25 punti per ogni risposta errata
      • 0 punti per ogni risposta non data

Tenetelo bene a mente, se non siete sicuri della risposta che state per dare.

La sezione di inglese del TOLC-I merita un discorso a parte. Per questa parte del test d’ingresso a ingegneria, infatti, non è prevista penalizzazione per le risposte errate o non date. Vi verrà assegnato comunque 1 punto per ogni risposta corretta. In funzione del risultato ottenuto nella sezione di inglese del TOLC-I, vi verranno date delle indicazioni sul livello di preparazione che avete al momento del test d’ingresso a ingegneria. In più, sulla base di quel punteggio, alcuni atenei potranno darvi ulteriori indicazioni sul corso di inglese da affrontare successivamente:

      • <6: dovrete seguire un corso d’inglese a livello principiante (A1)
      • 7-16: dovrete seguire un corso d’inglese di primo livello (A2)
      • 17-23: dovrete seguire un corso d’inglese di livello intermedio (B1)
      • 24-30: potrete sostenere l’esame d’inglese di livello B1 senza necessità di seguire un corso

C’è un’altra cosa molto importante da sapere: ogni ateneo è libero di scegliere se introdurre una soglia di punteggio minima per il TOLC-I.  Come fare per capire se il corso di laurea a cui volete accedere rientra tra quelli che la prevedono? La risposta è sempre la stessa. Troverete i criteri di valutazione utilizzati da ciascuna università nel bando del test d’ingresso a ingegneria di vostro interesse o sul sito del CISIA, nella sezione dedicata ai criteri di valutazione del TOLC-I. Nel caso in cui, dopo il test d’ingresso a ingegneria la vostra preparazione risultasse carente in alcune sezioni e vi venissero assegnati degli OFA (obblighi formativi aggiuntivi), dovrete provvedere ad assolverli seguendo la procedura indicata dall’ateneo presso il quale intendete iscrivervi.

Cosa studiare per il TOLC-I

Ma di preciso, cosa dovrete ripassare per superare brillantemente il TOLC-I? Vediamolo insieme.

I quesiti di logica e comprensione verbale non richiedono uno studio specifico. Lo scopo di queste due sezioni del test d’ingresso a ingegneria è quello di saggiare la vostra attitudine, piuttosto che verificare le conoscenze acquisite nel percorso di studi svolto fino a quel momento. Qualche consiglio per affrontarli al meglio? Leggete sempre, con molta attenzione le domande e non spaventatevi dopo la prima lettura dei quesiti. Può succedere che i testi dei quiz di logica sembrino più complessi dei procedimenti necessari per rispondere correttamente. Mentre vi preparate per il TOLC-I, quindi, cercate di scoprire anche la strategia migliore per semplificare il vostro ragionamento. Alcuni esempi? Potreste prendere appunti, fare disegni, scrivere….

Per rispondere ai 20 quesiti di matematica del TOLC-I avrete bisogno di rinfrescare nozioni di aritmetica, algebra, geometria analitica, funzioni numeriche e trigonometria, oltre che di statistica. Quali? Vediamo insieme gli argomenti principali. I programmi completi, per ciascuna sezione del TOLC-I, potrete trovarli nella sezione syllabus sul sito del CISIA. 

      • Aritmetica ed algebra: Proprietà e operazioni sui numeri (interi, razionali, reali). Valore assoluto. Potenze e radici. Logaritmi ed esponenziali. Polinomi (operazioni, decomposizione in fattori). Equazioni e disequazioni algebriche di primo e secondo grado o ad esse riducibili. Sistemi di equazioni di primo grado. Equazioni e disequazioni razionali fratte e con radicali. Geometria Segmenti ed angoli; loro misura e proprietà. Rette e piani. Luoghi geometrici notevoli. Proprietà, volume e area delle principali figure geometriche piane e solide.
      • Geometria analitica e funzioni numeriche: Coordinate cartesiane. Il concetto di funzione. Equazioni di rette e di semplici luoghi geometrici (circonferenze, ellissi, parabole, ecc.). Grafici e proprietà delle funzioni elementari. Calcoli con l’uso dei logaritmi. Equazioni e disequazioni logaritmiche ed esponenziali.
      • Trigonometria: Grafici e proprietà delle funzioni seno, coseno e tangente. Le principali formule trigonometriche (addizione, sottrazione, duplicazione, bisezione). Equazioni e disequazioni trigonometriche. Relazioni fra elementi di un triangolo.
      • Statistica: permutazioni, combinazioni, media, varianza e frequenza, interpretazione di diagrammi di frequenze ed istogrammi.

Nella sezione di scienze del TOLC-I sarete chiamati a rispondere a 10 quesiti su argomenti di biologia, chimica e fisica. Proviamo a vedere un po’ più in dettaglio su cosa dovrete concentrarvi per la preparazione del test d’ingresso a ingegneria.

      • Meccanica: i quesiti di meccanica presuppongono la conoscenza delle grandezze scalari e vettoriali, del concetto di misura di una grandezza fisica e di sistema di unità di misura; la definizione di grandezze fisiche fondamentali (spostamento, velocità, accelerazione, massa, quantità di moto, forza, peso, lavoro e potenza); la conoscenza della legge d’inerzia, della legge di Newton e del principio di azione e reazione, elementi di meccanica dei fluidi. 
      • Ottica: dovrete conoscere i principi dell’ottica geometrica; riflessione, rifrazione; specchi e lenti concave e convesse; nozioni elementari sui sistemi di lenti e degli apparecchi che ne fanno uso.
      • Termodinamica: verranno testate le vostre conoscenze relativamente ai concetti di temperatura, calore, calore specifico, dilatazione dei corpi e l’equazione di stato dei gas perfetti. Vi verranno richieste nozioni elementari sui principi della termodinamica.
      • Elettromagnetismo: si presuppone la conoscenza di nozioni elementari di elettrostatica (legge di Coulomb, campo elettrostatico e condensatori) e di magnetostatica (intensità di corrente, legge di Ohm e campo magnetostatico). Qualche nozione elementare è poi richiesta in merito alle radiazioni elettromagnetiche e alla loro propagazione.
      • Chimica e struttura della materia: vi sarà richiesta una conoscenza qualitativa della struttura di atomi e molecole. Verrà verificata l’acquisizione di nozioni elementari sui costituenti dell’atomo e sulla tavola periodica degli elementi, sulla distinzione tra composti formati da ioni e quelli costituiti da molecole, oltre che la conoscenza delle relative caratteristiche fisiche, in particolare dei composti più comuni esistenti in natura, quali l’acqua e i costituenti dell’atmosfera, la definizione di sistemi acido–base e di pH.
      • Simbologia chimica: se state affrontando il TOLC-I potreste incontrare quesiti atti a verificare la conoscenza della simbologia chimica, delle formule e delle equazioni chimiche.
      • Stechiometria: per il test d’ingresso a ingegneria dovrete conoscere il concetto di mole e le sue applicazioni. Vi potrebbe anche essere richiesto di svolgere semplici calcoli stechiometrici.
      • Chimica organica: per il TOLC-I dovrete aver appreso la struttura dei più semplici composti del carbonio.
      • Ossido–riduzione: questi quesiti serviranno a verificare se avete acquisito il concetto di ossidazione e di riduzione, oltre che di nozioni elementari sulle reazioni di combustione.

Come prepararsi

Visto così, il programma da affrontare per preparare al meglio il TOLC-I potrebbe sembrare vastissimo. Non fatevi spaventare! Sono tutti argomenti presenti nella maggior parte dei programmi scolastici. Vi basterà riprendere in mano i libri delle superiori e rinfrescare quello che avete già studiato. E se dovessero esserci argomenti particolarmente ostici, su cui non vi sentite particolarmente ferrati? Niente paura, anche questo problema si può risolvere in molti modi diversi.

Un esempio? Per aiutare gli studenti a superare i test d’ingresso, l’Università di Firenze ha realizzato dei compendi utili per il potenziamento di alcuni argomenti. Si tratta di materiale disponibile gratuitamente, che potrete trovare facilmente in rete:

Il suggerimento che vi diamo noi, per la preparazione del TOLC-I, è quello di fare davvero tanto esercizio. L’allenamento sarà fondamentale per dare il massimo nel vostro test d’ingresso a ingegneria. Fate tante simulazioni: sono uno strumento utilissimo per allenarvi a rispondere a quante più domande possibile, nel tempo che effettivamente avrete a disposizione. Vi saranno utili anche per verificare il livello di comprensione dei diversi argomenti e per capire quali siano i vostri punti di forza e le conoscenze ancora da consolidare.

Potete iniziare con quelle presenti nell’area esercitazioni  del sito del CISIA. Per accedervi, dovrete effettuare la registrazione. A quel punto, potrete scaricare i materiali con cui esercitarvi. Troverete test con i quesiti commentati e risolti, con molti esempi di prova. 

Oltre alle simulazioni, potreste esercitarvi anche con le Prove di Posizionamento per studentesse e studenti (PPS). Cosa sono? Semplici strumenti di autovalutazione, molto simili al TOLC-I che dovrete affrontare il giorno del vostro test d’ingresso a ingegneria. Potrete confrontare il punteggio ottenuto in questa prova, con i valori medi ottenuti nel TOLC-I a livello nazionale. A che pro? Per stimare in modo realistico il vostro livello di preparazione e capire come vi potreste posizionare in una graduatoria. Fate attenzione però: potrete sostenere questo tipo di prova solamente una volta. Non finisce qui: registrandovi al CISIA potrete accedere ai MOOC (Massive Open Online Courses). Si tratta di strumenti di autoapprendimento e didattica online accessibili a chiunque, in maniera libera e gratuita. Ultimo, ma non per importanza: potreste allenarvi con i quesiti del test d’ammissione a ingegneria degli anni precedenti, commentati e risolti, disponibili nella sezione guida alla prova sul sito del TOLC-I.

E se avete scelto di sostenere il test d’ingresso a ingegneria in modalità TOLC@CASA? In questo caso vi consigliamo di esercitarvi soprattutto utilizzando il PC con cui sosterrete il TOLC. In questo modo, l’allenamento vi servirà anche come prova tecnica.

Noi abbiamo finito, adesso sta a voi.
Non vi resta che iniziare! In bocca al lupo!

Crediamo in un modo migliore di apprendere e di insegnare, più coinvolgente e basato sulla formazione tra pari.

Vuoi prepararti insieme a noi?

Studenti dei corsi Testbusters
Carrello