//Pillole Testbusters – Logica: Problemi sul lavoro con proporzioni complesse

Pillole Testbusters – Logica: Problemi sul lavoro con proporzioni complesse

Logica matematica è un argomento ostico e spesso mette in difficoltà molti studenti. Tra le tipologie di esercizi più comuni e discusse ci sono i problemi sul lavoro, spesso saltati da gran parte di voi, poiché convinti che serva chissà che metodo di risoluzione misterioso, secondo per difficoltà solo alle redox di chimica. In questa pillola parleremo dei problemi sul lavoro risolvibili con le proporzioni complesse, che presuppongono che tutti i lavoratori lavorino alla stessa velocità.
Vediamo un paio esempio per chiarirci le idee.

Esercizio 1

Tre studenti disperati riempiono due bottiglie di lacrime in un giorno. Quante bottiglie vengono riempite da sei studenti in 8 giorni?

  1. 56
  2. 4
  3. 32
  4. 12
  5. 8

Correzione commentata:

Per risolvere questo problema, è utile fare riferimento alla regola generale per queste tipologie di esercizio, ossia:

Adattando l’equazione all’esempio otteniamo:

Come si vede sopra, la nostra incognita Y è il numero di bottiglie di lacrime riempite da 6 studenti in 7 giorni.

Dunque, gli studenti riempiranno 32 bottiglie di lacrime di disperazione, ma solo perchè non conoscono le proporzioni complesse.
Attenzione! E’ sbagliato impostare una proporzione semplice (3 : 2 = 6 : X quindi X = 4) perchè manca il fattore tempo, dunque l’opzione E è errata.
Risposta corretta C.

Esercizio 2

Alcuni testbusterini impiegano 9 ore per preparare 6 blocchi di slide. Se si aggiungono 3 testbusterini, vengono impiegate 15 ore per fare 12 blocchi di slide. Quanti sono inizialmente i testbusterini?

  1. 12
  2. 15
  3. 17
  4. 9
  5. 23

Correzione commentata:

In questo caso l’incognita cambia, perché viene richiesto di trovare quanti sono i lavoratori, non ciò che producono. Anche per risolvere questo problema bisogna impostare una proporzione composta, un po’ più complessa della precedente, sempre facendo riferimento alla regola generale.

X sarà quindi uguale a 15. La difficoltà sta nel capire che non ci sono due incognite, ma solo una, ossia il numero di lavoratori. Infatti, sarà sufficiente indicare il numero dei testbusterini del secondo lavoro con (x+3) per aggirare l’apparente problema.
Risposta corretta B.

Ora è il tuo turno, prova ad applicare la regola ai problemi simili a questo che non riuscivi a risolvere.

Buon lavoro!

Scritto da |2019-05-17T12:49:14+00:0023 maggio, 2019|Pillole Testbusters|0 Commenti

Autore:

silvia_elli
Nata a Milano nel 1994, a 18 anni mi sono trovata a decidere tra filosofia e medicina. Ho scelto la seconda, pur non avendo abbandonato del tutto la prima. Nel frattempo TestBusters è diventata per me una seconda famiglia. Faccio parte del team di Logica.

Corsi di preparazione per il Test di Medicina in promozione fino alle 16:00 del 26 Giugno! Ignora