Fondata nel 1303 su volontà di papa Bonifacio VIII, la Sapienza di Roma è una delle università più antiche d’Italia e del Mondo.

Essa conta ben 11 facoltà con 63 dipartimenti e più di 270 corsi di laurea. Tra i vari corsi di laurea è presente anche quello di Medicina e Chirurgia.

La Facoltà di Farmacia e Medicina ha le sue sedi principali in:

  • Città Universitaria – Piazzale Aldo Moro
  • Policlinico Umberto I – Viale Regina Elena

L’ateneo (Polo centrale) si può raggiungere in diversi modi:

  1. DALLA STAZIONE ROMA TERMINI
    A piedi, lungo un percorso di circa 1,2 Km (15 minuti circa); Se non si vuole camminare si può prendere il bus 492 alla fermata Volturno, situata a circa 500 m dalla stazione, e si scende alla fermata Marrucini, a 300 m da Piazzale Aldo Moro; in alternativa potete optare per prendere il 310 al capolinea di Piazza dei Cinquecento e scendere alla fermata Università/Scienze, distante 290 m da Piazzale Aldo Moro. C’è anche il 649 alla fermata di Piazza Indipendenza, a 600 m dalla stazione, che vi lascerà alla fermata Università, distante 290 m da Piazzale Aldo Moro
  2. DALLA STAZIONE TIBURTINA
    Prendendo il 492 in direzione Cipro, dal piazzale della stazione e scendendo a Ramni/Marrucini, a circa 300 m da Piazzale Aldo Moro oppure tramite il 649 in direzione Largo Don Orione, dal piazzale della stazione e scendendo a Università/Min.Aereonautica, a circa 350 m dalla stazione
  3. CON LA METROPOLITANA
    Prendendo la linea B è possibile scendere sia alla fermata Policlinico che alla fermata Castro Pretorio e poi proseguire a piedi
  4. CON IL TRAM/BUS
    Prendendo il tram 3 o 19, oppure la linea bus 88, e scendendo alla fermata Università la Sapienza

Attraverso due link, uno specifico del corso di Medicina (comprende le specifiche delle varie linee) e uno generale, su tutti i corsi dell’Ateneo, si possono reperire informazioni utili su ciò che potreste aspettarvi dal primo anno e non solo.

Descrizione Poli

POLO CENTRALE SAPIENZA: POLICLINICO UMBERTO I + CITTA’ UNIVERSITARIA
Nella cittadina universitaria si dispone di spazi molti grandi, sembra di vivere in una città all’interno della Capitale. Le strutture sono grandi, luminose e molto funzionali. L’ospedale è un Polo storico in Italia, grande tanto quanto la città universitaria. Essi sono come due quartieri di Roma comunicanti (molto facili da raggiungere) di cui si può apprezzare il valore architettonico.

POLO DI SANT’ANDREA
È situato a Roma nord, a ridosso del parco naturale regionale di Veio. La struttura è dunque a primo impatto accogliente. Le lezioni si tengono per i primi due anni in parte nei pressi del policlinico in Via Scarpa e in parte al Sant’Andrea. Probabilmente tra un paio anni, al termine della costruzione del Polo didattico in via di Grotta Rossa, le lezioni si terranno integralmente in questa nuova struttura.
È facilmente raggiungibile con la propria macchina e meno agibile invece con i mezzi: bisogna prendere 1 o 2 autobus da i punti di snodo principali.

  • PRO: il canale è unico ed è costituito da un massimo di 157 matricole al primo anno, il che crea un ambiente più “ristretto” e familiare. Le aule ad ora presenti al Sant’Andrea sono nuove e ben funzionanti. Per quanto riguarda i reparti, per un tirocinio non dovrete vagare angosciati alla ricerca dell’isola del tesoro come accade ad esempio al Policlinico Umberto I.
  • CONTRO: le date degli esami sono spesso in giorni ravvicinati o addirittura consecutivi e i professori non sono per niente flessibili a spostarli. L’aula studio è poco spaziosa e spesso piena di studenti. Durante i primi due anni si hanno tanti giorni di frequenza in Via Scarpa (Roma centro) in aule con arredamenti vecchi che rendono difficoltoso seguire le lezioni. Il vero svantaggio, sia per il romano che per il fuori sede, è la distanza tra le due sedi dove sono tenute le lezioni.

POLO PONTINO
Questo polo è un distaccamento dell’Università la Sapienza di Roma, è collocato a LATINA (non a Roma ATTENZIONE!) e viene considerato come un canale della Sapienza (CANALE E).
L’università si trova in Corso della Repubblica, al centro di Latina, ed è raggiungibile da Roma Termini con un treno che impiega circa 35/40. Dalla stazione di Latina bisogna poi prendere un autobus che in una ventina di minuti vi porterà di fronte all’Università. Alla stazione di Latina arrivano anche treni da Napoli diretti.

Il corso di Medicina si svolge in una struttura piccola (ma nuova) in comune con il corso di laurea in Infermieristica. Gli ospedali in cui viene svolto il tirocinio sono il Santa Maria Goretti (Via Canova, Latina) e l’ICOT (Via Franco Faggiana, Latina). Molti professori sono in comune con i corsi di laurea che vengono svolti a Roma e gli esami sono molto simili a quelli della Sapienza. La segreteria amministrativa si trova a Roma, la didattica a Latina. Al terzo anno si può richiedere il passaggio libero da Latina a Roma Policlinico, e Roma Sant’Andrea, senza dover rifare il test, questo è valido solo dal terzo anno in poi mentre per il primo e secondo anno è necessario ripeterlo nuovamente per iscriversi nelle sedi di Roma.

  • PRO: la struttura è piccola e gli studenti sono meno rispetto a Roma (130 contro i 200 a canale di Roma). Si tratta di una valida alternativa nella Capitale per i primi anni e solitamente ha un punteggio più basso per poter entrare.
  • CONTRO: l’ospedale non si trova vicinissimo alla sede dove si fa lezione e per chi viaggia come pendolare la struttura non è vicina alla stazione (20-25 minuti di autobus).

Piano di Studi

Per consultare il piano di studi del corso di laurea si possono sfruttare due link:

  • Generico, con tutte le informazioni generali riguardanti il corso
  • Specifico, con informazioni dettagliate su esami, anni e crediti

Orario 1° Anno

Il primo anno prevede lo studio di materie di base e l’orario varia leggermente dal canale A al canale E. Tenete a mente che in ogni caso gli orari possono subire delle variazioni.

Descrizione 1° Anno

Nel corso del primo semestre sono previsti due esami:

  • Fisica Medica (6 cfu)
  • Chimica e propedeutica Biochimica (9 cfu)

E le seguenti prove in itinere:

  • Anatomia Umana I (5 cfu)
  • Biologia e Genetica I (5 cfu)
  • Metodologia I (statistica e storia della med.)

Il secondo semestre, invece, comprende gli esami di:

  • Biologia e Genetica II (8 cfu)
  • Istologia ed Embriologia (8 cfu)

Le prove in itinere sono:

  • Biochimica I (6 cfu)
  • Metodologia II (igiene, psicologia, med. sociale)
  • Inglese I (2 cfu)

Per iscriversi al secondo anno è necessario aver superato almeno due esami. Durante il corso vi è la possibilità di acquisire alcuni crediti di attività didattica elettiva (ADE), attraverso dei seminari a scelta dello studente. Alla fine del sesto anno si devono raggiungere 8 cfu di ADE.
Alcune tra quelle del primo anno sono:

  • Anatomia clinica del rachide (0.2 cfu)
  • Tamponi biologici (0.2 cfu)
  • Le cellule staminali (0.2 cfu)

Le lezioni del primo anno si svolgono tutte le mattine e sono presenti dei laboratori nel pomeriggio (anatomia al primo semestre e istologia al secondo). Non sono presenti esercitazioni o internati in reparto. Un giorno a settimana, differente in base al canale di appartenenza, è possibile usufruire del laboratorio di Anatomia I per lo studio guidato, attraverso la visione dei modellini di ossa e muscoli. Le sessioni di esame comprendono quella invernale (gennaio-febbraio), quella estiva (giugno-luglio), quella autunnale (settembre). Non sono presenti sessioni straordinarie per il primo anno.

Pro e Contro del Polo Centrale

In seguito abbiamo raccolto alcune opinioni sul policlinico e sulla città universitaria da parte di alcuni membri del nostro Team di Roma. I loro giudizi, puramente personali, si possono riassumere così:
PRO
“Studiare alla Sapienza significa immergersi in un ambiente stimolante, adatto a chi vuole vivere l’università non solo come luogo di studio ma anche come punto di incontro tra persone; propone tantissime iniziative come la SSAS (la Scuola Superiore di Studi Avanzati Sapienza per gli studenti più brillanti), il progetto MuSa, o quelli volti alla tutela della salute dei suoi studenti. Offre tantissime aule studio e biblioteche (alcune aperte h24) che sono una risorsa importantissima specialmente per i fuori sede, ogni edificio ne ha almeno una. È molto comoda da raggiungere con i mezzi pubblici e la sua vicinanza al Policlinico Umberto I è una nota positiva. Per gli studenti di medicina è un valore aggiunto l’esistenza degli “skill lab” in cui si può prendere dimestichezza con le pratiche mediche. Da qualche anno è attiva la piattaforma e-learning che rende la didattica efficace permettendo ai professori di caricare files e di dialogare con gli studenti. Infine essere una realtà grande e antica comporta che il policlinico, abbia un numero di reparti molto grande e soprattutto vario. Questo offre una vasta gamma di possibilità di esperienza”.

CONTRO
“Il grande numero ha anche però numerosi svantaggi. L’aspetto negativo che pesa più degli altri è che il dialogo tra i professori spesso non c’è. Questo fa correre il rischio agli studenti di dover preparare esami senza riuscire a a chiedere delucidazioni, minando, conseguentemente, il loro esito. Basterebbe poco per ovviare al problema! Talvolta, le modalità d’esame non sono spiegate in modo chiaro e ci si riduce a dover scomodare se stessi e i professori per fare il quadro della situazione. L’università infatti pecca spesso a livello organizzativo. Inoltre, con dei numeri così grandi è necessario farsi valere per evitare di essere un numero fra tanti. I professori disponibili ci sono, ma sono pochi, e vanno tenuti stretti. Un’altra pecca, più pratica, è l’assenza di un parcheggio universitario. Se si vuole venire con la macchina ci si deve arrangiare a parcheggiare nelle strisce blu, quando si trovano libere”.

Segreteria Studenti

Per tornare ad aspetti più pratici vi segnaliamo, nel caso aveste bisogno di maggiori chiarimenti, i dati della segreteria studenti:
Indirizzo
Palazzina dei servizi generali, scala A, piano terra
città universitaria Piazzale Aldo Moro 5, 00185, Roma
Giorni e orari
Lunedì, Mercoledì, Venerdì dalle 8.30 alle 12.00
Martedì e Giovedì dalle 14:30 alle 16:30
Contatti

Burocrazia

Immatricolazione
Vi condividiamo la pagina della Sapienza dove sono spiegati nel dettaglio tutti i passaggi di immatricolazione.
N.B. attenzione a tempistiche e scadenze!

Trasferimento e Passaggio di Corso
L’iter burocratico per quanto riguarda i trasferimenti da un altro ateneo è piuttosto complesso, ma sul portale dell’Università si trovano tutte le informazioni necessarie.

Rinuncia agli Studi
Per la procedura di rinuncia agli studi vi rimandiamo a una sezione apposita del portale universitario.

Se avete dubbi di qualsiasi tipo per le sopracitate procedure, non esitate a contattare la segreteria onde evitare complicazioni di vario genere. Infine, per chi volesse una valida alternativa universitaria, nel caso in cui il test non andasse, vi condividiamo un PDF dove potrete trovare alcune alternative che permettono di convalidare successivamente qualche esame.

Sperando di avervi schiarito un po’ le idee circa la realtà romana, vi auguro un grande
IN BOCCA AL LUPO!